Eccellenza

Locri-Acri 4-2: amaranto senza ostacoli, ora a +10 dalla seconda

30.12.2021 18:23

 

 

Il Locri si avvicina a grandi passi alla promozione in serie D, gli amaranto hanno battuto l'Acri nella rivicina della finale di Coppa Italia Eccellenza e volano così a +10 sulla Morrone seconda della classe, mettendo una serie ipoteca sul ritorno in quarta serie.

In avvio di gara Sapone ha tre ghiotte chance per colpire, il forte centrocampista colpisce la traversa in avvio, poi il portiere Rugna salva su una botta da fuori area. Al 15' il vantaggio amaranto è firmato da Catania, che colpisce di testa su traversone di Paviglianiti.

Il pari dei combattivi rossoneri al 44', con la botta da fuori di Gaudio, che fulmina Gagliardotto. La capolista però non ci sta ed è Sapone al secondo minuto di recupero a realizzare la marcatura del nuovo vantaggio dei padroni di casa.

Ripresa intesa, traversa di Leto al 68', poi Gagliardotto salva su Brandi e al minuto 84' l'insperato pareggio firmato da Le Piane, che colpisce con il destro. Il Locri non ci sta e al minuto 87' torna avanti con Carella, su assist di Lucà, mentre nel recupero è Romero che sigilla il risultato.

 

LOCRI-ACRI  4-2

Locri: Gagliardotto, Lucà, D. Aquino, Paviglianiti, Larosa, Guerrisi (73'' Dascoli ), Sapone (62'' Leto), Vita (50' Romero), Pagano, Zarich (70' Martinez), Catania (67'' Carella). All.: Mancini.

Acri: Rugna, Stornaiuolo, Brandi (91' Calderaro), Gaudio, Crispino, Bertini, Le Piane, Curatelo (60' Santamaria), Petrone, Olivieri (75'' Natale), Mazzei. All.: Pascuzzo.

Marcatori: 15' pt Catania, 44' pt Gaudio, 47' pt Sapone, 39' st Le Piane, 42' st Carella, 46' st Romero.

Arbitro: Calabrò di Reggio Calabria

Commenti

GallicoCatona, nuovo innesto in attacco: ecco Nirta
ReggioMed-Soriano 3-0: tris amaranto, aggancio al terzo posto